INDICAZIONI DIDATTICA A DISTANZA

Si pubblica il documento “Indicazioni didattica a distanza” deliberato dal Collegio Docenti in data 16/04/2020.

Questo documento intende sostenere l’operato quotidiano dei docenti della nostra scuola attraverso la condivisione di indicazioni, procedure, riferimenti. Prende spunto dalle indicazioni del Ministero dell’Istruzione circa la necessità di mantenere la relazione didattica con gli studenti promuovendo la didattica a distanza (DaD) al fine di “mantenere viva la comunità di classe, di scuola e il senso di appartenenza, combattendo il rischio di isolamento e di demotivazione, mentre dall’altro lato, è essenziale per non interrompere il percorso di apprendimento” (Ministero dell’Istruzione, sezione news del 17 marzo 2020).

L’attuale stato di emergenza non permette di delineare comportamenti rigidi, ma, considerato il continuo divenire della situazione e soprattutto il suo impatto su tante famiglie, si ritiene che richieda da parte dell’istituzione scolastica e dei docenti un agire responsabile e orientato alla cautela, alla delicatezza, all’ascolto, nel rispetto della condizione di fragilità e di disorientamento che ci accompagna in questi giorni.

Elemento orientativo del “fare” ed “essere” scuola nella didattica a distanza è favorire attività didattiche dotate di senso per gli studenti in modo da “curare e, se possibile, ampliare, l’aspetto narrativo dei loro interventi, affinché il dialogo con gli alunni sia davvero un dia- logos come lo intendevano i greci: non una parola che è monopolio di uno solo, ma una parola che acquista il suo significato nell’interazione e nello scambio tra insegnanti e bambini”. (Daniela Lucangeli)

(Dall’Introduzione al documento)